Lo sportello unico per le attivita' produttive

ATTIVA -Trasporti: Connecting Europe Facility (2014-2020)

Indice della scheda informativa

Che cos'è

Il Programma “Meccanismo per collegare l’Europa” sostituisce i precedenti programmi “TEN-T; TEN-E, Marco Polo II” , rendendo possibili la preparazione e la realizzazione di progetti di interesse comune nel quadro delle reti transeuropee (TEN), delle politiche nei settori dell’energia, dei trasporti e delle telecomunicazioni. Difatti, il suo scopo è contribuire alla costruzione di nuove infrastrutture o al miglioramento di quelle esistenti nel campo dei trasporti, dell’energia e delle telecomunicazioni.


I beneficiari

Possono partecipare tutti i soggetti pubblici o privati, incluse le imprese. Inoltre, possono partecipare  organizzazioni internazionali, imprese comuni o imprese o enti stabiliti in Stati membri pubblici o privati.


L'attività finanziata, spese ammissibili, contributi

L'attività finanziata

Il Programma “Meccanismo per collegare l’Europa” ha una disponibilità finanziaria totale di33.242,259 miliardi di euro, che vengono così distribuiti:

  • Trasporti: 26.250 miliardi di euro.
  • Telecomunicazioni:  a cui vengono destinati 1,141 miliardi di euro;
  • Energia:  a cui vengono destinati 5,850 miliardi di euro;

Tale programma è suddiviso in tre strand tematici o aree tematiche, i cui obiettivi specifici variano da strand a strand:

  1. Strand1: Trasporti:
    • Eliminare le strozzature, accrescere l’interoperabilità ferroviaria, realizzare i collegamenti mancanti e migliorare le tratte transfrontaliere;
    • Garantire nel lungo periodo sistemi di trasporto sostenibili ed efficienti per consentire la decarbonizzazione dei mezzi di trasporto;
    • Accrescere l’integrazione, l’interconnessione e l’interoperabilità dei servizi di trasporto migliorando nel contempo l’accessibilità alle infrastrutture di trasporto;
  2. Strand 2: Energia:
  3. Accrescere la competitività promuovendo l’ulteriore integrazione del mercato interno dell’energia e l’interoperabilità transfrontaliera delle reti elettriche e del gas;
  4. Migliorare la sicurezza dell’approvvigionamento energetico nell’Unione ;
  5. Utilizzo di energie rinnovabili e sviluppo di reti energetiche intelligenti
  6. Reti a banda larga veloci e ultraveloci;
  7. Servizi digitali panaeuropei.
  8. Strand 3: Telecomunicazioni:


Come presentare la domanda

In ogni call for proposals   ed ogni call for tenders vengono specificati i criteri di eleggibilità della gara alla quale si intende partecipare.

I siti web per trovare ulteriori informazioni sono i seguenti:

Trans European Transport Network Executive Agency (TENTEA)

Sito ufficiale DG Energia

Sito ufficiale DG Trasporti

Sito Governo Italiano

Agenzia esecutiva Ten-T


Maggiori informazioni


© 2021 Regione Calabria