Lo sportello unico per le attivita' produttive

ATTIVO - Nuove tecnologie: Fondo per i sistemi informatici (2014-2020)

Indice della scheda informativa

Che cos'è

Il fondo per i sistemi informatici rientra nella linea di finanziamento “Sicurezza e cittadinanza” che include attività nell’ambito della giustizia e affari interni, protezione delle frontiere, immigrazione e asilo, sanità pubblica, protezione dei consumatori, la cultura, la gioventù, l’informazione e il dialogo con i cittadini. Un certo numero di sistemi informatici per la condivisione delle informazioni sono perciò previsti per questa collaborazione: il “Sistema d’informazione dei visti (VIS)” che consente Stati parte dell’accordo di Schengen di scambiare dati relativi ai visti; e il “Sistema d’informazione Schengen (SIS)”che consente invece agli Stati Schengen di scambiare dati su presunti criminali, su persone che non possono avere il diritto di entrare o rimanere nell’ UE, sulle persone scomparse e sulle proprietà rubate, sottratte o smarrite.


I beneficiari

Aziende pubbliche e private di settore IT, PMI, reti d’impresa, con lo scopo di contribuire alla ricerca di soluzioni a lungo termine per la gestione operativa dei sistemi IT su larga scala nel settore degli affari interni e nelle aree essenziali per l’attuazione delle politiche di asilo, migrazione e gestione delle frontiere dell’UE.


L'attività finanziata, spese ammissibili, contributi

L'attività finanziata

Il Fondo di supporto allo sviluppo dei sistemi informatici, con un budget totale di 138,66 milioni di euro, ha come scopo quello di contribuire alla ricerca di soluzioni a lungo termine per la gestione operativa dei sistemi IT su larga scala nel settore degli affari interni e nelle aree essenziali per l’attuazione delle politiche di asilo, migrazione e gestione delle frontiere dell’UE.



Come presentare la domanda

Rispondendo all’invito a presentare proposta (call for proposals) e alle gare d’appalto (call for tenders) pubblicate sul sito dedicato alla specifica linea di finanziamento.

Si possono consultare i siti:

DG Affari Interni

DG DEVCO


Maggiori informazioni


© 2021 Regione Calabria