Lo sportello unico per le attivita' produttive

IN PUBBLICAZIONE - Bando Garanzia Giovani TIROCINI - Asse: 8 / Azione: 8.1.1 / Fondo: FSE /

Indice della scheda informativa

Che cos'è

La Regione Calabria individua i soggetti interessati e idonei ad ospitare e a promuovere tirocini, anche in mobilità geografica, con l’obiettivo di avvicinare i giovani al lavoro e di contrastare il fenomeno NEET - né occupati, né studenti, né coinvolti in attività di formazione.

Il tirocinio non si configura come rapporto di lavoro ma consiste in un periodo di orientamento e formazione in situazioni produttive e aziendali. Ai tirocinanti saranno concesse indennità mensili di partecipazione.

Possono essere proposti tirocini extracurriculari anche in mobilità geografica rientranti nella DGR 360/2017.


I beneficiari

DESTINATARI
Giovani tra i 18 e i 29 anni, che hanno già assolto al diritto-dovere all’istruzione e formazione, residenti in Calabria, registrati al Programma Garanzia Giovani, non occupati né inseriti in un percorso di studio o formazione
 
1 - Soggetti promotori - I tirocini possono essere promossi da:
- Azienda Calabria Lavoro
- Servizi per l’Impiego
- i soggetti accreditati per l’erogazione dei servizi per il lavoro
- gli istituti di istruzione universitaria, statali e non statali, abilitati al rilascio di titoli accademici
- le istituzioni scolastiche, statali e non statali, che rilasciano titoli di studio con valore legale
- Fondazioni di Istruzione Tecnica Superiore (ITS)
- i centri pubblici di formazione professionale e orientamento
- i soggetti accreditati alla formazione professionale e/o all’orientamento
- le comunità terapeutiche, gli enti ausiliari, le cooperative sociali iscritte negli albi regionali
- i Parchi nazionali e regionali della Regione Calabria
- le istituzioni formative private non aventi scopo di lucro
- i servizi di inserimento al lavoro per disabili gestiti da enti pubblici delegati dalla Regione
- i soggetti autorizzati all’intermediazione dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ai sensi del d.lgs. 150/2015 e s.m.i.
- Agenzia Nazionale per le politiche attive del lavoro (ANPAL) 
 
2- Soggetti ospitanti - I tirocini possono essere ospitati da persone fisiche o giuridiche, di natura pubblica o privata che:
- sono in regola con la normativa sulla salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro, con la normativa di cui alla legge n. 68 del 1999
- non hanno procedure di CIG straordinaria o in deroga in corso per attività equivalenti a quelle di tirocinio, nella stessa unità operativa, salvo i casi in cui ci siano accordi sindacali che prevedono tale possibilità
- non prevedono nel PFI attività equivalenti a quelle per cui hanno effettuato, nella stessa unità operativa e nei 12 mesi precedenti, licenziamenti - fatti salvi i licenziamenti per giusta causa, per giustificato motivo soggettivo e specifici accordi sindacali.
 

L'attività finanziata, spese ammissibili, contributi

L'attività finanziata
Tirocini extracurriculari anche in mobilità geografica rientranti nella DGR 360/2017
 
Il tirocinio non si configura come rapporto di lavoro ma consiste in un periodo di orientamento e formazione in situazioni produttive e aziendali. Ai tirocinanti saranno concesse indennità mensili di partecipazione.
 
I tirocini dovranno avere una durata massima di 6 mesi, estendibile a 12 per i disabili e le persone svantaggiate.
 
Lo stanziamento complessivo è pari a € 13.500.000,00 

Spese ammissibili
Il tirocinio si svolge sulla base di una convenzione tra soggetto promotore e soggetto ospitante cui va allegato un progetto formativo per ogni tirocinante.
 
La Convenzione formalizza il rapporto tra soggetto promotore e ospitante e definisce impegni, obblighi e responsabilità delle due parti.
 
Il Progetto Formativo descrive contenuti e obiettivi formativi del tirocinio. Il progetto formativo viene sottoscritto dal soggetto promotore, dal soggetto ospitante e dal tirocinante. 

Contributi
Potrà essere corrisposta ai soggetti promotori del tirocinio una retribuzione a costi standard a risultato determinata in base al profiling del tirocinante. 
 
 
Fascia di profiling
Bassa
Media
Alta
Molto Alta
Remunerazione
€ 200
€ 300
€ 400
€ 500

 

 Ai tirocinanti saranno concessi contributi, secondo i seguenti parametri:

Tirocini extracurriculari    regionali

Indennità mensile   

€ 400 al mese per singolo tirocinante per  massimo 6 mesi e per un contributo massimo totale di € 2.400,00

Tirocini                              extracurriculari in mobilità interregionale

Indennità mensile di partecipazione

€ 400 al mese per singolo tirocinante per  massimo 6 mesi  e per un contributo massimo totale di € 2.400,00

Indennità  mensile    per la mobilità    territoriale

Indennità, per massimo 6 mesi, parametrata in base  alle tabelle del Catalogo Interregionale Alta Formazione 2013

 

 



Come presentare la domanda

Soggetto promotore
Per accedere alle agevolazioni previste dal presente Avviso Pubblico, i soggetti promotori, dovranno presentare, attraverso l’apposita piattaforma telematica, la domanda di partecipazione.
 
Soggetto ospitante
I soggetti ospitanti dovranno presentare
domanda di partecipazione del soggetto ospitante
scheda fabbisogno aziendale
 
Le domande di partecipazione all’avviso dovranno essere compilate on line, accedendo, previa registrazione, dal sito http://www.regione.calabria.it/calabriaeuropa sull’apposita piattaforma informatica.

Maggiori informazioni

La data di chiusura per la presentazione delle domande (procedura telematica) sarà stabilita dal Dipartimento Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione e Politiche Sociali in relazione alla disponibilità delle risorse finanziarie.

http://calabriaeuropa.regione.calabria.it/website/bando/326/index.html

 


© 2019 Regione Calabria