Lo sportello unico per le attivita' produttive

IN PUBBLICAZIONE - Bando ATTIVITA' RICETTIVE, della RISTORAZIONE e dei SERVIZI turistici e culturali Fondo: FSC

Indice della scheda informativa

Che cos'è

La Regione Calabria mira a  Sostenere le imprese nei settori della ricettività extralberghiera, della ristorazione di qualità e dei servizi turistici e culturali.

 


I beneficiari

Possono presentare domanda di agevolazione a valere sul presente avviso:
- le piccole e medie imprese PMI, (tra le quali fanno parte le associazioni e i lavoratori autonomi), indipendentemente dalla loro forma giuridica purché esercitano un’attività economica.
- le persone fisiche che intendono costituire una impresa.
 
L’unità operativa dei beneficiari deve trovarsi presso un Comune calabrese, ad esclusione di quelli rientranti nella Strategia Regionale Aree Urbane.
L'“avvio dei lavori” deve essere successivo alla data di presentazione della domanda di agevolazione.
 

L'attività finanziata, spese ammissibili, contributi

L'attività finanziata
Gli interventi devono essere finalizzati a:
 
Ambito 1: Potenziamento e qualificazione di ricettività extralberghiera: € 17.940.000,00: 
  • PMI e soggetti privati - € 15.000.000,00:
  •  Giovani con età non superiore ai 29 anni (contributo pari al 100% - Importo max concedibile pari a € 70.000,00) - € 2.940.000,00.
Ambito 2: Rafforzamento e qualificazione di strutture della ristorazione di qualità: € 10.959.000
  • PMI e soggetti privati - € 8.000.000,00:
  • Giovani con età non superiore ai 29 anni (contributo pari al 100% - Importo max concedibile pari a € 70.000,00) - € 2.959.000,00.
Ambito 3: Rafforzamento del sistema dei servizi turistici: € 7.819.382,43
  • PMI e soggetti privati - € 6.000.000,00:
  • Giovani con età non superiore ai 29 anni (contributo pari al 100% - Importo max concedibile pari a € 70.000,00) - € 1.819.382,43
 

Spese ammissibili
L’ammontare complessivo delle risorse destinate è pari a € 36.718.382.43 a valere sul Fondo di Sviluppo e Coesione – FSC e fondi di cui alla DGR n. 338 del 30.07.2018.
 
Le spese ammissibili possono riguardare:
    - Progettazioni, studi di fattibilità, spese di fidejussione;
    - Macchinari, impianti, arredi e attrezzature; mezzi mobili, identificabili singolarmente e a              servizio esclusivo dell'unità produttiva;
    - Opere murarie per la riqualificazione, il recupero, le sistemazioni esterne e impiantistiche;
    - Programmi informatici, diritti di brevetto, licenze, know-how o altre forme di proprietà                  intellettuale;
    - Servizi reali per la risoluzione di problematiche di tipo gestionale, tecnologico,                           organizzativo, commerciale, produttivo e finanziario. I servizi reali ammissibili sono relativi         alle aree di attività: marketing e vendite, organizzazione e sistemi informativi, innovazione.
    -altre spese ammissibili elencate all’art. 6 dell’Avviso.
 
Gli aiuti sono riconosciuti nella forma di contributo in conto capitale, con un'intensità di aiuto dal 60 al 100%  delle spese sostenute.
 
 

Contributi
L’ammontare complessivo delle risorse destinate è pari a € 36.718.382.43 a valere sul Fondo di Sviluppo e Coesione – FSC e fondi di cui alla DGR n. 338 del 30.07.2018.
 
Gli interventi devono essere finalizzati a:
 
Ambito 1: Potenziamento e qualificazione di ricettività extralberghiera: € 17.940.000,00:
  • PMI e soggetti privati - € 15.000.000,00:
  • Giovani con età non superiore ai 29 anni (contributo pari al 100% - Importo max concedibile pari a € 70.000,00) - € 2.940.000,00.
Ambito 2: Rafforzamento e qualificazione delle strutture della ristorazione di qualità: € 10.959.000
  • PMI e soggetti privati - € 8.000.000,00:
  • Giovani con età non superiore ai 29 anni (contributo pari al 100% - Importo max concedibile pari a € 70.000,00) - € 2.959.000,00.

Ambito 3: Rafforzamento del sistema dei servizi turistici: € 7.819.382,43

  • PMI e soggetti privati - € 6.000.000,00:
  • Giovani con età non superiore ai 29 anni (contributo pari al 100% - Importo max concedibile pari a € 70.000,00) - € 1.819.382,43.
 


Come presentare la domanda

Le domande dovranno essere compilate on line, accedendo, previa registrazione, al sito http://www.regione.calabria.it/calabriaeuropa, sottoscritte digitalmente e inviate mediante procedura telematica a partire dalle ore 12,00 del 01 ottobre 2018 ed entro le ore 12,00 del 31 ottobre 2018.

 


Maggiori informazioni

Le informazioni e gli eventuali chiarimenti di carattere tecnico-amministrativo possono essere richieste a: Regione Calabria, Dipartimento Turismo, Beni Culturali e Spettacolo - Settore Beni Culturali, Aree, Musei e Parchi Archeologici, Cittadella regionale - Viale Europa, Località Germaneto - Catanzaro 88100.

Supporto tecnico per l'utilizzo della piattaforma: supportotecnico.borghi_imprese@fincalabra.it (non inviare richieste da pec)


© 2021 Regione Calabria