Lo sportello unico per le attivita' produttive

La Giunta Regionale delibera l'adozione dei moduli unificati per la presentazione di segnalazioni, comunicazioni e istanze nei settori dell'edilizia e delle attività commerciali

La Giunta Regionale, nella seduta del 12 giugno 2017, ha deliberato la presa d’atto dell'Accordo sancito in sede di Conferenza unificata, il 4 maggio scorso, per l'adozione dei moduli unificati e standardizzati per la presentazione di segnalazioni, comunicazioni e istanze nei settori dell'edilizia e delle attività commerciali e assimilabili, nonché per le segnalazioni, comunicazioni e istanze relativi ai procedimenti edilizi, di cui alla sezione II della Tabella A del decreto legislativo 22 novembre 2016, n. 222.

Nella stessa delibera la Giunta regionale ha dato indirizzo ai Dipartimenti “Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione e Politiche Sociali”, e “Infrastrutture, Lavori Pubblici e Mobilità” di adottare il formale provvedimento di adeguamento alla normativa regionale dei contenuti dei suddetti moduli unificati e standardizzati e di trasmetterlo al Dipartimento “Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione e Politiche Sociali” per l’inserimento nella piattaforma www.calabriasuap.it, sentiti previamente i Dipartimenti “Ambiente e Territorio”, “Agricoltura e risorse agroalimentari” e “Tutela della salute e Politiche sanitarie” per le attività di interesse di ciascuno di essi.

L’adozione del decreto avverrà a cura del Dipartimento “Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione e Politiche Sociali” per come previsto nell’Accordo sancito in Conferenza unificata, entro il 20 giugno 2017, sulla base della modulistica già condivisa nella seduta del 12 giugno 2017 del Comitato di Direzione dei Dirigenti generali.

Entro il 30 giugno 2017, invece, i moduli unificati, adattati alla normativa regionale, verranno inseriti, a cura del Dipartimento Sviluppo Economico, Lavoro, Formazione e Politiche Sociali, nella piattaforma www.calabriasuap.it.

Lo stesso Dipartimento adotterà ogni altra eventuale iniziativa idonea a garantire la massima diffusione dei moduli unificati e standardizzati e trasmetterà i moduli adattati ai Comuni della Regione che non aderiscono alla piattaforma Calabriasuap.

L’obbligo di pubblicazione della modulistica sul proprio sito istituzionale da parte dei Comuni che aderiscono a CalabriaSUAP sarà assolto attraverso l’inserimento sul sito del Comune del link di rinvio alla stessa piattaforma telematica CalabriaSUAP.